POMODORI SECCHI


POMODORI SALENTINI SECCHI IN OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

I pomodori secchi sott’olio sono un perfetto esempio di come conservare le verdure di stagione, tipica tradizione dell’Italia meridionale. La forte diffusione di questo metodo di conservazione nasce nelle regioni del sud, sia per l’abbondante varietà dei pomodori presenti, sia per la disponibilità del sole, necessario per l’essiccazione. I pomodori più adatti a questa ricetta sono i San Marzano: allungati, saporiti e con la buccia sottile. I pomodori, tagliati in due, vengono lasciati essiccare al sole; successivamente sono insaporiti con aglio, capperi ed origano e conservati in olio extra vergine d’oliva. Ottimi gustati da soli come antipasto o come base per bruschette. 

Il vasetto sigillato si conserva per un periodo di 3 anni. Una volta aperto, rabboccare l’olio. Il prodotto va conservato preferibilmente in frigorifero (4°-6° C).

 

INGREDIENTI:

Pomodori salentini secchi (60%), olio extravergine di oliva (32%), capperi (3%), origano, aglio, aceto di vino, sale.

Vaso in vetro ml 314